PANTHERA SPECIALIST PARTNER 1

PANTHERA SPECIALIST PARTNER 1

20 GENNAIO, 2020

Le piattaforme di CRM e Business Intelligence sono spesso considerate come due elementi diversi fra loro, anche se collegati. C’è una ragione storica per questo. Il CRM è un’attività chiaramente definita e per la quale esistono già da anni strumenti software ampiamente diffusi nelle aziende. La Business Intelligence è invece vista come un tema nuovo e dalle connotazioni vaghe, con le relative piattaforme software che solo da poco tempo stanno uscendo dall’alveo delle grandi imprese per coinvolgere le PMI.

In realtà però CRM e BI sono, nelle loro finalità pratiche, due lati della stessa medaglia: entrambi servono per arrivare a prendere decisioni “informate” su come gestire il rapporto con i clienti in modo da ottimizzare i risultati economici, partendo dai dati conservati nei sistemi IT. Il CRM, in tutto questo, sembra essere la parte operativa mentre la BI appare come quella teorica; è un’impressione derivante più dalla concezione dei relativi software che dalla loro impostazione di fondo. CRM e BI possono e devono lavorare bene insieme; nella loro integrazione ci sono in particolare 5 punti da tenere presenti.

Continua...

PANTHERA SPECIALIST PARTNER 1

2 GENNAIO, 2020

Dal punto di vista di un’azienda che decida di usarle entrambe, piattaforma ERP e sistema di Business Intelligence sono elementi fortemente complementari che insieme possono dare una grossa mano a ottimizzare i processi interni e a migliorare i risultati di business. In questo scenario, l’ERP opera classicamente come sistema transazionale che custodisce una grande mole di dati sull’andamento dei processi e dal punto di vista finanziario. Questi dati fanno da input alle funzioni di Business Intelligence che li trasformano in informazioni utili per prendere decisioni sia tattiche che strategiche.

Continua....

PANTHERA SPECIALIST PARTNER 1

Come prevedere i margini operativi nel settore industriale

30 OTTOBRE, 2019

Per indicare sinteticamente l’andamento economico di un’azienda si considerano di solito i suoi margini operativi: il margine operativo lordo (o MOL) e il margine operativo netto (o MON). Sono due valutazioni collegate ma che vengono utilizzate con scopi diversi.

Il MOL si riferisce alla sola gestione operativa, senza considerare né gli interessi, né le imposte e neppure il deprezzamento dei beni e gli ammortamenti. È la differenza tra fatturato e costi operativi (materie prime, servizi, costo del lavoro) ma di solito si preferisce calcolarlo indirettamente considerando il margine sulle vendite, ovvero il rapporto tra MOL e fatturato. Da qui si ha una indicazione di sintesi: un rapporto che cresce indica che la redditività delle vendite aumenta mentre diminuisce il peso dei costi operativi.

Continua a leggere...

 

 

logo small footer

Copyright © 2012-2016 SinergieIT Srl

All Rights Reserved

Seguici sui social network


fb icon smalltwitter icon smalllinkedin

Iscriviti alla nostra Newsletter


Free Joomla! template by L.THEME

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196 sinergieit.com utilizza solo cookie tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per vedere quali cookie utilizziamo e avere maggiori informazioni visita la nostra pagina dedicata